No Widgets found in the Sidebar

lie Nottingham Forest Poco Prezzo ha subito una detrazione di quattro punti per aver violato le norme sui profitti e sulla sostenibilità della Premier League.

Una commissione indipendente ha rilevato che le perdite del Forest fino al 2022-23 hanno superato la soglia di 61 milioni di sterline di 34,5 milioni di sterline.

La perdita immediata di punti significa che il Forest è sceso sotto il Luton Town nella zona retrocessione della Premier League.

Il Forest si è detto “estremamente deluso” dalla decisione, che a suo dire “solleva questioni di preoccupazione per tutti gli aspiranti club”.

Un comunicato del club recita: “Dopo mesi di impegno con la Premier League e un’eccezionale cooperazione, questa decisione è stata inaspettata e ha danneggiato la fiducia che avevamo nella Premier League”.

Il Forest è la seconda squadra della massima serie a essere penalizzata per violazioni del PSR, dopo che a novembre Maglie Everton Bambino Poco Prezzo aveva perso 10 punti, ridotti a sei in appello.

Il club di City Ground, che probabilmente farà ricorso contro la sentenza, ha avuto un’udienza il 7-8 marzo.

I club di Premier League possono perdere 105 milioni di sterline in tre stagioni – 35 milioni di sterline per campagna – ma al Forest è stata consentita una perdita massima di soli 61 milioni di sterline perché ha trascorso due anni del periodo di valutazione in Championship.

La Premier League aveva inizialmente suggerito che al Forest dovessero essere inflitti “prima delle attenuanti” otto punti, con una riduzione a sei, perché questa violazione era del 77% più grande rispetto al caso dell’Everton.

Il Forest ha affermato che questo punto di partenza era “assolutamente sproporzionato rispetto ai nove punti che le regole [della Premier League] prescrivono per l’insolvenza”.

La commissione ha rilevato che il Forest ha dimostrato una “cooperazione eccezionale” con la Premier League durante il processo.

Tuttavia, il Forest ha affermato che questo livello di cooperazione non è stato “ricambiato” dalla Premier League.

La motivazione della detrazione di quattro punti è stata illustrata nelle conclusioni scritte della commissione.

Il Forest avrebbe dovuto subire una detrazione di sei punti – tre punti per la violazione iniziale e altri tre per l’entità della violazione – ma il loro “appello anticipato” e la loro “cooperazione” hanno fatto sì che la detrazione fosse ridotta a quattro punti.

Le regole della Lega stabiliscono che qualsiasi processo di appello dovrebbe “concludersi non più tardi e, se possibile, prima del 24 maggio”, cinque giorni dopo la fine della stagione.

Il Forest ha perso una media di 3 milioni di sterline nel 2020 e nel 2021, con un’ulteriore perdita di 40 milioni di sterline nel 2022 e di 52 milioni di sterline nel 2023, per un totale di 95 milioni di sterline.

Il Forest è stato promosso nel maggio 2022 e ha firmato un record inglese di 22 nuovi giocatori quell’estate e ha fatto cinque acquisti in prestito. La spesa netta per i trasferimenti nella stagione 2022-23 è stata di 142,8 milioni di sterline.

In termini di uscite, il Forest ha venduto due giocatori a titolo oneroso, ne ha ceduti nove in prestito e ne ha svincolati due.

Il Forest è stato accusato a gennaio e la Premier League ha dichiarato in un comunicato che sia il Forest che l’Everton “hanno confermato di aver violato le regole di redditività e sostenibilità del campionato”.

La vendita di Johnson

Il Forest, che ha assunto l’avvocato Nick de Marco come difensore, ha basato il suo caso su sei punti di attenuazione, ma tutti e sei sono stati contestati dalla Premier League.

La vendita di Brennan Johnson al Maglie Tottenham Hotspur Poco Prezzo, avvenuta a settembre, è stata vista come la “attenuante d’oro” dal Forest.

Il trasferimento, del valore di oltre 45 milioni di sterline, è avvenuto dopo la scadenza contabile, ma il Forest sostiene che la vendita di Johnson in un momento successivo gli ha permesso di ottenere un compenso maggiore rispetto a quello che avrebbe ottenuto vendendolo entro il 30 giugno.

Nelle motivazioni scritte si legge che il Forest ha ricevuto un’offerta dall’Atletico Madrid di 50 milioni di euro (42,7 milioni di sterline) per Johnson il 30 giugno e ha fatto una controfferta di 65 milioni di euro (55,6 milioni di sterline) lo stesso giorno, dopodiché le discussioni “non sono andate avanti”.

Maglie Tottenham Hotspur Poco Prezzo
Al Nottingham Forest sono stati tolti quattro punti, ora è in zona retrocessione

Il Forest ha poi rifiutato tre offerte per Johnson dal Brentford di 32,5 milioni di sterline, 35 milioni di sterline e 40 milioni di sterline a luglio e agosto.

L’attaccante, che è passato per l’accademia del club, non era intenzionato a unirsi ai Bees a quel punto, mentre anche il Tottenham ha dovuto aspettare per fare la sua mossa, il che ha influito sulla posizione del Forest.

Il suo trasferimento è stato infine collegato a quello di Harry Kane al Bayern Monaco, con gli Spurs in grado di muoversi per un sostituto una volta che il capitano dell’Inghilterra fosse partito per la Germania nel suo stesso trasferimento, del valore iniziale di 82 milioni di sterline.

La commissione ha concluso che la tempistica della vendita di Johnson è stata una decisione commerciale e non un fattore attenuante.

Il Forest ha anche sostenuto di trovarsi in una “posizione unica”, poiché aveva trascorso i due anni precedenti nella EFL e quindi aveva una soglia più bassa, ma non aveva nemmeno beneficiato di pagamenti paracadute.

Anche in questo caso, la commissione non ha considerato questo fattore come un’attenuante e, in ultima analisi, ha riconosciuto a Forest solo il merito di aver patteggiato in anticipo e di aver collaborato.

Dopo l’accusa di due mesi fa, il Forest si è detto “fiducioso di una risoluzione rapida ed equa”.

L’Everton è in attesa di una potenziale seconda sanzione, relativa al periodo di valutazione che si conclude con i conti del 2022-23.

Nel febbraio 2023, il Manchester City ha dovuto affrontare un controllo, essendo stato convocato davanti a una commissione indipendente a causa di oltre 100 presunte violazioni dei regolamenti.

Il Nottingham Forest è stato penalizzato di quattro punti in Premier League per aver violato le norme sui profitti e sulla sostenibilità, poiché le sue perdite nella stagione 2022-23 hanno superato la soglia consentita di 34,5 milioni di sterline. Questa penalizzazione li ha immediatamente spinti nella zona retrocessione. Il Forest ha dichiarato di avere un buon rapporto con la Premier League, ma ha espresso disappunto per la decisione, sollevando preoccupazioni per i club aspiranti ed evidenziando una perdita di fiducia nel campionato. Il club potrebbe appellarsi alla sentenza dopo un’udienza a marzo. Il caso del Forest si basa su fattori attenuanti come la vendita di Brennan Johnson, ma questi sono stati in gran parte la fonte di controversie sulla Premier League. La commissione ha basato la sua decisione sulla tempistica della vendita di Johnson, sostenendo che si tratta di una decisione commerciale piuttosto che di un fattore attenuante. Anche la posizione unica del Forest nel campionato non è vista come un sollievo. L’Everton è fiducioso in un accordo equo, ma è ancora in attesa di ulteriori sanzioni relative ai suoi conti finanziari. Inoltre, nel febbraio 2023, il City ha dovuto affrontare un controllo per una serie di presunte irregolarità. Questa notizia è molto negativa per il club

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *